Sai davvero come scegliere la tua casa ideale?

Sai davvero come scegliere la tua casa ideale?

Prova a descrivere la casa perfetta per te, quella che compreresti senza pensarci un attimo. Lascia perdere il prezzo: quello, lo sappiamo, dev’essere bassissimo, o comunque adatto alle tue tasche… e poi?

Certamente hai un’idea abbastanza precisa. Per esempio, sai che la vorresti con:

Come scegliere la casa ideale

1. un numero X di locali

2. una grandezza Y delle camere

3. una grandezza W del soggiorno

4. cucina chiusa oppure a vista

5. pavimenti in parquet o ceramica

6. forse il terrazzo, o balconi, o il giardino

7. forse anche una lavanderia separata

8. magari una certa esposizione

9. riscaldamento autonomo o centralizzato

10. aria condizionata

11. videocitofono

12. mezzi di trasporto vicini

13. classe energetica alta

Aggiungi le altre caratteristiche che ti vengono in mente.

Come trovare la casa idealeQuando hai finito l’elenco, verifica se hai considerato:

1. Possibilità di collocare i mobili che possiedi

Essere costretti a “rottamare” i mobili comprati nel corso degli anni per arredare la casa in cui abiti non solo è un dispiacere, ma comporta anche il costo non indifferente per acquistarne di nuovi. Se l’alternativa è sistemarli alla bell’e meglio, magari in modo confuso o antiestetico, per usarli nella nuova abitazione, che fine fa il sogno di vivere in un ambiente più bello e confortevole?

2. Facilità di parcheggio

Valuta con attenzione i tuoi ritmi quotidiani. La ricerca lunga e affannosa del parcheggio può davvero fare la differenza per quanto riguarda la qualità di vita, se sei una delle tante persone che la sera tornano a casa stanche dopo un’intensa giornata di lavoro. Il problema può essere irrilevante se questo capita una volta ogni tanto, ma se devi farci i conti tutti i santi giorni il tuo sistema nervoso ne risentirà.

3. Vicinanza di esercizi commerciali

Trovare il negozio in cui vendono la lampadina che si è fulminata, le scarpe con la suola di gomma per la gita dell’indomani, il detersivo per la lavastoviglie, i guanti per difenderti dal freddo che è arrivato all’improvviso non dev’essere un’impresa degna di Messner. Negozi e supermercati nelle immediate vicinanze vogliono dire tempo in più da dedicare a te stesso e alla tua famiglia.

4. Vicinanza di uffici pubblici

Gli orari degli uffici possono diventare una vera trappola per chi è a sua volta condizionato da altri orari, quelli del suo lavoro. Fai il conto di quante volte devi andare alle Poste, in Comune, in Regione, all’ASL nel corso di un anno e capirai che avere a portata di mano almeno i più importanti di questi uffici può evitarti di chiedere molti permessi al lavoro, rimettendoci in denaro e in immagine professionale.

5. Vicinanza di aree verdi

Nel week-end e nei giorni festivi è bello caricare la macchina e partire per qualche amena destinazione, ma non sempre si può farlo. Il parco o i giardini vicino a casa sono un’alternativa valida per prendersi qualche ora di relax all’aria aperta, specialmente se hai dei bambini. Senza contare che la vicinanza di un polmone verde, anche piccolo, neutralizza buona parte dello smog che si è costretti a respirare in città.

6. Sicurezza del quartiere

Oggi più che in passato questo aspetto merita grande considerazione. La tua casa ti piacerebbe molto meno se ogni volta che tua moglie esce per commissioni dovessi temere per la sua incolumità o se fossi costretto ad accompagnare i tuoi figli anche dal compagno che abita a due passi dal vostro portone o se tu stesso, la sera, non osassi scendere dal tabaccaio all’angolo quando ti accorgi di aver finito le sigarette (fermo restando che non fumare è meglio…).

7. Rumorosità notturna della via

Di giorno ai rumori non si fa quasi più caso, a meno che non siano davvero fastidiosi o eccessivi. Ma il riposo notturno esige l’assenza di schiamazzi, cani randagi che abbaiano, motori rombanti, tram che stridono sulle rotaie. Meglio pensarci prima che rigirarsi poi nel letto fino all’alba o spendere una fortuna in tappi per le orecchie.

8. Livello di civiltà nel condominio

A volte si vedono splendidi palazzi deturpati dall’assortimento di mutande sfilacciate, pigiami anteguerra e simili piacevolezze esposte in bella mostra sui balconi, oppure condomini moderni sfigurati da piramidi di sacchi dell’immondizia accatastati in cortile. È vero che a tutto si può fare l’abitudine, ma quanto saresti imbarazzato se un ospite di riguardo venisse a farti visita in un ambiente simile?

9. Presenza di bambini nel vicinato

Ai bambini piace giocare con i loro coetanei. La compagnia di mamma e papà può essere piacevolissima, ma non può sostituire quella dei figli dei vicini che collaborano alla costruzione del fortino di legno, che partecipano alla gara di salto o alla sfida con la playstation. I genitori che tentano di ricoprire questi ruoli sono commoventi ma, dal punto di vista del bambino, ben poco convincenti.

10. Abitudini dei vicini di pianerottolo

Nessuno pretende inchini e baciamano in ascensore, ma il vicino che sistematicamente lascia sacchetti maleodoranti sul pianerottolo, o che trasforma il nostro balcone nelle cascate del Niagara quando stende il bucato, o che tiene la musica a tutto volume dalla mattina alla sera può diventare un vero incubo. E’ più difficile difendersi dalla maleducazione che dalla cattiveria.

11. Obblighi derivanti dal regolamento condominiale

Sei fra quelli che ritengono che il regolamento condominiale sia un mucchietto di fogli inutili, e che consultarlo prima di acquistare l’appartamento sia solo una perdita di tempo? Potresti pentirtene quando scopri che è severamente vietato stendere i panni dalle finestre in facciata, o far installare una tenda antisole sul balcone, o parcheggiare la bicicletta in cortile….

12. Lavori straordinari nel condominio previsti o già deliberati

Per comprare la casa hai fatto i conti al centesimo: acconto, eventuale mediazione dell’agenzia, costo del notaio, tasse, rate del mutuo. Sì, ce la puoi fare, anche se forse dovrai accorciare le vacanze di qualche giorno, o rimandare di un anno l’acquisto della macchina nuova. In una situazione del genere il rifacimento del tetto o dell’impianto di riscaldamento, che era stato discusso o già deliberato nell’assemblea condominiale di qualche mese fa, può diventare una bomba per il tuo budget.

13. Trend dei valori immobiliari nel quartiere nell’ultimo decennio

La casa è un bene a lungo termine, o addirittura definitivo, per quasi tutte le famiglie. Ma a volte ci si può pentire dell’acquisto per qualche motivo, oppure possono capitare fatti imprevisti come difficoltà finanziarie contingenti o il trasferimento dell’azienda per cui si lavora. In questi casi è necessario rivendere, ma… a quale prezzo? Se il trend dei valori nel quartiere è in discesa da un po’ sarà difficile realizzare la stessa cifra che è stata pagata, mentre sarà probabile rimetterci, a volte non poco. Al contrario, un trend in costante ascesa può permettere di cogliere al volo l’occasione allettante di un’altra abitazione andando alla pari con la nuova spesa o addirittura guadagnandoci. Informarsi prima, quindi, è il modo migliore per mettere al sicuro i risparmi investiti nella casa.

La casa perfetta

Se hai preso in considerazione anche tutte le voci del secondo elenco, non puoi sbagliare la scelta.

Con pazienza e tenacia sei in grado di trovare, prima o poi, la casa che non ti pentirai di aver acquistato.

Se invece non avevi riflettuto adeguatamente su molte di queste voci… è il caso di pensarci, perché sono tra quelle che influiscono maggiormente sulla qualità di vita e sulla convenienza dell’acquisto!

 

26/11/2013

 

——–

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO POST?

NELLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK PUOI LEGGERE TANTE ALTRE INFORMAZIONI SUL TEMA DELLA CASA E NOTIZIE SULLA CITTÀ DI MILANO: SOSTIENICI CON IL TUO “MI PIACE”!

 ——–

Lascia un commento

Ci impegniamo al massimo per fornire in questo Blog informazioni autorevoli e documentate, ma purtroppo

non ci è possibile rispondere a quesiti specifici dei nostri lettori.

Gli esperti di Filcasa potranno fornire soltanto pareri di carattere generale su questioni di largo interesse e non affrontare singole problematiche eventualmente segnalate nei commenti. Ci auguriamo che questa risorsa possa comunque risultare utile a chi desidera essere aggiornato su temi inerenti al mondo immobiliare.